Lara

Lara



Mi chiamano Lara, anche se il mio nome è Larissa, ma a me piace così. Quando lo pronunci è come se facessi un bel respiro, un respiro profondo, come se dentro ci mettessi energia, brio, un sacco di vita.

Semplice, come le mie passioni, il pilates, lo yoga, l’aerial silk. Mi rispecchiano perché per me la vita è leggerezza, è avere a cuore se stessi, prendersi cura di sé e volersi bene, senza badare troppo a tante cose materiali che in qualche maniera sono sempre risolvibili.

Ho un passato da infermiera che ho amato molto e che mi ha riempito le giornate, sentendomi utile e aiutando gli altri quando hai bisogno di essere curato. Ho scoperto da poco l’hobby del riutilizzo. Le piccole cose di tutti i giorni dismesse che possono tornare utili, a cui possiamo dare una seconda vita se le rivalutiamo, se ci mettiamo dentro un poco di creatività, un poco di colore in più, mi danno un senso di felicità, qualcosa che mi fa sentire bene.

Sono in A.N.D.O.S. perché è prezioso conoscere persone nuove con cui condividere momenti belli e meno belli, stessi percorsi e darsi da fare con qualcun altro per realizzare piccoli manufatti, pensieri creativi. È un posto dove incontrarsi ma anche trovarsi. E alle volte non è solo un posto fisico in senso letterale, ma un luogo del cuore, dove se entri sai che sei a casa.

Lara