Katya

Katya




Katya


Sono cresciuta in fretta, saltando a piè pari tappe, traguardi, correndo più veloce a qualche corsa, fermandomi ad aspettare qualcuno prima della linea di arrivo.

Ho sempre avuto sogni belli, grandi, romantici da eterna ragazza e li ho tutt’ora, forse perché fanno parte di me, di ciò che sono dentro.

Mi rendono ottimista anche nella tempesta e me li porto tatuati addosso, come motti da rileggere quando faccio finta di dimenticarmene. Mi ritempro viaggiando, conoscendo culture, ammirando mare, cielo, nuvole di un paese che non conosco. Mi rende serena, delizia il mio cuore e conforta il mio spirito.

È così che il carattere si forma un pezzo per volta, un giorno dopo l’altro, smussando gli angoli, se impariamo a cadere, e diventa sfavillante.

Ci rende unici a tratti straordinari.

Forse più difficoltà la vita ti mette davanti più il meglio di noi diventa evidente.

Condividere entrambi con qualcuno che cammina sul nostro stesso percorso, rende il cammino meno impervio e di sicuro meno noioso.

Ho visto nascere A.N.D.O.S. e ci credo come ci credono tante mie compagne di viaggio. È un luogo del cuore, una meta, un posto dove puoi fermarti, dove puoi riposarti, dove puoi decidere di riprendere forza ed energia.

Organizzare e partecipare ai tanti eventi proposti dal gruppo è un modo per sentirsi parte di qualcosa di grande.


Katya