Barbara

Barbara



Il mio è un cuore di mamma, tutto per i miei figli. Vivo per loro indubbiamente. Il tempo è dedicato a esserci, a mostrargli un pezzo di strada. Cosa faranno o chi saranno è un’incognita, indefinita come tutte le sfumature del futuro.

Mi piacerebbe poterla conoscere per metterci qualche parentesi, un po’ di virgole, dei meravigliosi punti esclamativi e dei punti di domanda.

Ma forse la bellezza del futuro è tutta nel non sapere che cosa succederà e tuttavia, dopo il primo attimo di sbandamento, riuscire a non farsi trovare troppo impreparati. Come mi accade nel mio lavoro di infermiera.

Nel mio quotidiano di tutti i giorni. Nelle mie camminate a spasso col mio cane, nei miei allenamenti in palestra.

Sono in A.N.D.O.S. per una delle incognite multiple del futuro e qui ho incontrato un gruppo di anime preziose che mi hanno aiutato a superare i momenti difficili della malattia e con cui condivido sorrisi, aperitivi e i piccoli incontri che spesso l’associazione organizza durante l’anno.



Barbara